Montreux: dall’acqua alla montagna.


Montreux è una città in Svizzera, sulle sponde del Lago di Ginevra, nel cantone di Vaud. Proprio la posizione di Montreux, e grazie alla grandezza del Lago di Ginevra, fa si che questa parte di Svizzera assomigli molto a delle zone marittime, infatti questa parte di costa sul Lago, viene chiamata ” Riviera Svizzera”.

Il clima mite, e l’ambiente che si sdoppia, fra la bellezza del Lago e, poco più in alto, le Alpi innevate d’Inverno, rende Montreux un luogo magico e che ha un panorama unico al mondo.

Per arrivare a Montreux possiamo usare l’Aeroporto Internazionale “Ginevra-Cointrin”, che dista poco meno di 100 km da Montreux, o in alternativa il più lontano Aeroporto Internazionale “Zurigo-Kloten”, che infatti è distante ben 208 km.
Collegamenti diretti dagli Aeroporti alla Stazione dei Treni di Montreux, anche dalle stazioni di Parigi e Milano.

Montreux è stata la città dove molti artisti hanno potuto trascorre in serenità le loro vacanze e non solo, alcuni come il compianto Freddy Mercury, vi hanno trascorso alcuni anni della propria vita.

Proprio Freddy Mercury, dopo aver scoperto di aver contratto l’Aids, decise di trascorrere gli ultimi anni della sua vita a Montreux, città a cui è dedicata una canzone dei Queen, il gruppo di cui era il frontman.
A ricordo di quel periodo, è stata creata una statua che ritrae il cantante e alla sua memoria è stata istituita a settembre il “Freddy Mercury Memorial Day”, una giornata in memoria del cantante, dove i fan possono visitare i luoghi dove Mercury trascorreva le sue giornate a Montreux.

Ma Montreux unisce il ricordo di Frank Zappa e dei Deep Purple: la famosissima canzone “Smoke on the water” è nata a Montreux, quando Frank Zappa durante un concerto bruciò il Casinò di Montreux, e i Deep Purple, arrivati in questa città per registrare un loro cd, videro il fuoco e il fumo che si spandevano sul Lago di Ginevra.

Dall’acqua alla montagna, è questa Montreux.
Durante l’estate, il Lago di Ginevra diventa un vero e proprio luogo balneare, dove trascorre le giornate con la famiglia, praticare sport acquatici o una semplice nuotata. Inoltre, grazie ai battelli che effettuano tutto il giro del Lago di Ginevra, è possibile passare qualche ora in gita sul battello.
E proprio in estate esiste uno degli eventi più importanti del panorama musicale europeo: il “Montreux Jazz Festival”, nato nel 1967, è la manifestazione che raccoglie le più importanti personalità del mondo del Jazz e del Blues ma non solo.
Tantissimi concerti vengono creati in tutti gli angoli della città, che diventa un palco all’aperto.

Durante l’inverno la vicinanza con le Alpi rende Montreux una cittadina sciistica, grazie alle numerose piste dei comprensori di Les Pléiades e Les Avants, che si trovano nelle vicinanze di Montreux, dove potremo praticare tutti gli sport alpini, dallo sci allo slittino, per esempio.
Ma nel periodo natalizio la città cambia forma, infatti addobbi che ricordano il Natale vengono sistemati lungo le strade di Montreux, che si prepara per l’evento dell’anno, il famoso “Mercato di Natale” che si svolge da fine novembre fino alla fine di dicembre.
Casette in legno decorate, bancarelle dove poter trovare idee per qualsiasi tipo di regalo, rendono questo mercato così particolare da essere visitato anche da molti stranieri, che accorrono specie nel weekend, quando il mercato resta aperto fino a tarda sera.

Post correlati

Sottoscrivi RSS dei commenti

Non ci sono commenti per questo post

Perfavore, scrivi qualcosa per rilasciare il commento

* Campi obbligatori

Privacy Policy - Racconti di viaggi dal mondo