Sicilia: la splendida Mondello


Inserita in un ambiente naturale caratterizzato da un’ampia insenatura che si insinua tra i monti Gallo e Pellegrino, Mondello si è sviluppata recentemente come centro balneare di primissimo ordine e di sicura fama internazionale.

La sua fortuna inizia sul finire dell’800 e nei primissimi anni dell’900 quando conosce un forte sviluppo urbano con il risanamento del territorio circostante e con la realizzazione di quartieri signorili e di abitazioni eleganti che si dispongono intorno al nucleo antico di Mondello rappresentato dal vecchio centro peschereccio.

vedi anche Bagheria in Sicilia

Le torri saracene poste nel cuore della località e lungo l’insenatura rappresentano resti significativi della sua storia passata. La visita della cittadina può tener conto, oltre che del vecchio centro, anche delle numerose e belle ville dell’600 e 700 situate soprattutto nella piana dei Colli.

Di grande interesse sono i dintorni e soprattutto l’ascesa al monte Pellegrino non solo per la spettacolarità dei paesaggi e dell’ambiente, ma anche per la presenza di alcune grotte; quelle dell’Addaura ad esempio o quelle sugli speroni rocciosi del monte Gallo, dove sono state rinvenute testimonianze dell’uomo primitivo, oggi conservate nel museo archeologico di Palermo.

Post correlati

Sottoscrivi RSS dei commenti

Non ci sono commenti per questo post

Perfavore, scrivi qualcosa per rilasciare il commento

* Campi obbligatori

Privacy Policy - Racconti di viaggi dal mondo