Funchal, capoluogo di Madeira


Funchal si trova in Portogallo, è la città più estesa nell’isola della Regione Autonoma di Madera, dove ne è il capoluogo. L’isola di Madeira o Madera, è un arcipelago portoghese, ma si trova nell’Oceano Atlantico di fronte alle coste Africane, a quasi mille chilometri dalla capitale Lisbona.

Il nome Funchal prende spunto dalle coltivazione di finocchio, un ortaggio molto presente su quest’isola, in portoghese finocchio si traduce con “funcho”, quindi Funchal è la città del finocchio.
Il clima è molto mite, i venti e la “Corrente del Golfo” fanno dell’Isola di Madeira una zona molto calda, nonostante le sue numerose montagne; ma le temperature, spesso accettabili, vengono rese torride dalla notevole umidità che colpisce quest’isola. Proprio questo clima umido favorisce la nascita di frutti e fiori, favorendo inoltre la coltura dei vigneti dai quali ricaviamo il pregiato vino Madeira. La zona nord dell’Isola, con i boschi di Laurisilva, è stata dichiarata dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità“.

La città di Funchal, era un appoggio fondamentale per tutte le imbarcazioni che commerciavano con il “Nuovo Mondo”, intorno al XVI secolo, chi andava a Funchal era molto facoltoso, come tutti i mercanti che viaggiavano sulle navi commerciali. La morfologia del terreno attorno a Funchal favoriva la coltura di vino e zucchero, molto apprezzati da coloro che attraccavano al Porto di Funchal.

Per raggiungere Funchal consigliamo l’approdo in aereo, infatti l’Aeroporto da Madeira si trova a 16 km dal Capoluogo dell’Isola di Madeira, poi potrete arrivare in città grazie ai pullman e ai taxi che partono dall’aeroporto.

Funchal è un bellissimo luogo di interesse, ci sono veramente molti posti da visitare. Iniziamo con i monumenti di Funchal, numerose statue, dedicate ai personaggi che hanno vissuto o semplicemente visitato la città, come Cristoforo Colombo, l’Imperatrice Sissi e il Papa Giovanni Paolo II.

Da visitare splendidi palazzi, come il Municipio di Funchal che è un esemplare di architettura del 1700, ha un cortile coperto da piastrelle di ceramica ed è presente anche una fontana. Alcuni forti, come il Forte di San Lorenzo o quello di Sao Tiago, costituivano un sistema di difesa contro tutti i pirati che provavano ad attaccare l’Isola di Madeira.

Splendide anche le Chiese, la Cattedrale di Sè, è un misto della cultura araba, spagnola e gotica, con il soffitto in legno intagliato. Il Museo di Arte Contemporanea è fra i più importanti dell’isola, vi sono esposte opere di tutti gli artisti portoghesi del 1900; caratteristico il Museo del Vino di Madeira, adibito in un ex convento francescano, vi permetterà un tour sulla produzione del vino, con la possibilità di degustare il famoso vino dell’Isola.

Ci sono numerose festività ed eventi particolari nell’isola di Maderia, e quindi anche a Funchal: il Capodanno e il Carnevale sono i periodi in cui esiste la maggior affluenza di turisti nell’isola, bellissimi i fuochi d’artificio di Capodanno, mentre folcloristiche le sfilate di Carnevale, con carri e costumi che ricordano il Carnevale Brasiliano.

Particolare dell’isola è il Festival dei Fiori di Madeira, che si svolge ad aprile, nel periodo di maggior splendore dei fiori, vengono organizzate sfilate di carri ricoperti da fiori, e altre manifestazioni ed eventi collaterali, che rendono questo festival uno dei più particolari e spettacolari d’Europa.

Foto di Jsome1 (http://www.flickr.com/photos/jsome1/)

Post correlati

Sottoscrivi RSS dei commenti

Non ci sono commenti per questo post

Perfavore, scrivi qualcosa per rilasciare il commento

* Campi obbligatori

Privacy Policy - Racconti di viaggi dal mondo