Girona


La città di Girona (o Gerona, in Catalano) si trova in Spagna, nella regione della Catalogna. La Provincia di Girona, fra le più importanti della zona, confina con la provincia di Barcellona.

Raggiungere Girona da qualche anno è diventato molto semplice, infatti l’Aeroporto di Girona, si trova a pochi chilometri dalla città, ma anche a poco più di un ora da Barcellona: all’Aeroporto di Girona atterrano numerose compagnie low cost, quindi molti turisti passano a Girona prima di andare a Barcellona.

Inoltre Girona, non essendo sul mare, sfrutta il Porto di Sant Feliu de Guíxols, a 40 km dalla città; il treno invece collega la Stazione di Girona a tutte le principali località europee, oltre a tutte le città spagnole più visitate dai turisti.
Per muoversi a Girona è sufficiente usare i mezzi pubblici, infatti la rete di autobus è ben sviluppata.

La città di Girona ospita molte feste di rilievo nazionale ed internazionale: in primavera c’è l'”Esposizione dei Fiori“, festa nata di recente, spesso cade nella terza settimana del mese di maggio, ed è una vera e propria  mostra di fiori e creazioni artistiche a base di fiori; queste creazioni vengono allestite in vari luoghi di Girona.

La “Festa di Sant Narcìs“, il patrono della città, si svolge fra l’ultima settimana di ottobre e la prima di novembre, durante la settimana in cui cade il giorno 29, giornata in cui si festeggia Sant Narcìs. Fra le attività più interessanti e divertenti di questa festa, il “CorreFoc“, alcuni cittadini si travestono da diavoli e corrono per i vicoli di Barri Vell e realizzano una vera e propria sfilata, che coinvolge tutti gli spettatori presenti: i “diavoli” inseguono con torce di fuoco gli spettatori nel tentativo di bruciarli.

Altre feste, non meno importanti, sono il “Festival de Teatre Temporada Alta” e il “Festival de Cinema de Girona”.

Girona è una bellissima città da visitare, ci sono infatti tantissimi luoghi interessanti da vedere. La zona di Barri Vell, è il cuore di Girona, il vero e proprio centro storico.

Le “Cases penjades” sul fiume Onyar, offrono un panorama bellissimo: questi palazzi di diversi colori, abitati molti anni fa da pescatori, sono proprio “penjades”, pendenti,  sul fiume Onyar, il fiume che attraversa Girona. Proprio vicino a queste case pittoresche, possiamo vedere uno dei tanti ponti che sono presenti sul fiume Onyar di Girona: “Ponte Eiffel” è il ponte di ferro costruito dall’ideatore della “Tour Eiffel” di Parigi.

Splendida anche la Cattedrale, nella piazza omonima, ha la navata gotica più grande al Mondo.
Altri luoghi da visitare, sono i numerosi Musei presenti in questa cittadina spagnola, i più importanti sono il “Museu D’Historia De La Ciutat” e il “Museu D’Art“: tutti i musei a Girona hanno prezzi molto bassi, quindi visitarli non è un salasso e inoltre quasi tutti sono accessibili anche per i disabili.

Da non perdere la cucina di Girona, un misto di cultura culinaria catalana, insieme a quella delle zone limitrofe, come quella provenzale. Da provare sicuramente gli insaccati, come il “llonganissa” , il salame; piatti tipici della zona sono la peperonata “Sanfaina” e la minestra di cavolo, “Escudella” e il pesce cotto al tegame , il “Suquet“.

Foto di xlibber: http://www.flickr.com/photos/xlibber/

Post correlati

Sottoscrivi RSS dei commenti

Non ci sono commenti per questo post

Perfavore, scrivi qualcosa per rilasciare il commento

* Campi obbligatori

Privacy Policy - Racconti di viaggi dal mondo