Slovenia


La Slovenia è una nazione Europea, si trova nella zona centrale del “Vecchio Continente” e confina a nord con l’Austria, a Sud con la Croazia, a Est con l’Ungheria e ad Ovest con l’Italia. E’ bagnata in piccola parte, quella fra Croazia e Italia, dal Mar Adriatico.

Il clima sloveno è tipico di queste zone a nord del Mar Adriatico, molto mitigato sulla costa, con scarse precipitazioni ed inverni non freddi, mentre all’interno temperature rigide durante gli inverni e numerose piogge durante l’anno, con le estati fresche.

Questa nazione ha avuto una storia molto tormentata, subendo dominazioni da molti Paesi, come l’Italia, l’Ungheria , l’Austria; il 25 giugno 1991 riuscì a dichiarare la propria indipendenza dalla Jugoslavia e divenne uno stato autonomo.
Nel 2004 entrò a far parte dell’Unione Europea, accedendo nel 2007 alla “Zona Euro”, ossia aderendo alla moneta unica europea.

La lingua ufficiale è lo sloveno, ma nei dintorni dei confini con Italia, Ungheria, Croazia ci sono minoranze locali che parlano italiano, ungherese o croato.
La religione più praticata in Slovenia è quella cattolica, seguita da minoranze musulmane,ortodosse e protestanti.

La Capitale è Lubiana, che conta circa 300mila abitanti, seguono per importanza Maribor, Kranj, Celke e Koper, meglio conosciuta come Capodistria. Altre cittadine importanti sono Novo Mesto, Domzale e Nova Gorica.

La Slovenia offre la possibilità d’arrivare con molti mezzi, come aereo, treni e auto, data la vicinanza con l’Italia.
Sono due gli Aeroporti Internazionale della Slovenia,   il “Jože Pučnik” di Lubiana e l’Aeroporto Internazionale Maribor-Slivnca nella zona di Maribor.
Inoltre ben fornito il sistema ferroviario, che con molte linee collega la Slovenia a Italia, Austria, Ungheria e Croazia.
In alternativa in auto, possiamo passare il confine italiano e arrivare in Slovenia con le moderne autostrade slovene.

Molti turisti scelgono la Slovenia per il relax dei centri termali curativi, fra i più conosciuti d’Europa: molte terme offrono la possibilità di ottenere gli effetti curativi delle acque termali e minerali e dai fanghi.
Questi centri ospitano turisti da tutta Europa in ogni periodo dell’anno, molti accompagnano d’estate le cure termali al divertimento in spiaggia, perché alcune terme sono nella zona balneare della Slovenia, quella vicina all’Italia.

Oltre alle terme, chi ama la buona cucina non può fare un giro fra i meravigliosi piatti della cucina slovena. Tantissime le trattorie, chiamate “gostilna” che offrono 3 fra i piatti locali più caratteristici, vino della zona e il dolce. Molte sono a conduzione familiare e si trovano proprio vicino alle vigne dove viene raccolta l’uva per i famosi vini sloveni.
Inoltre ci sono più di 200 agriturismo in tutta la Slovenia, dove poter passare una vacanza a contatto con la natura e con la gastronomia slovena.
Fra i piatti principali, molti sono a base di patate, cavoli, fagioli e altri ortaggi vari; inoltre è caratteristico il pane che cambia forme e gusto a seconda della zona. La “potica” è il dolce sloveno per eccellenza, con uvetta, noci, semi di papavero, miele e varie erbe.
In Slovenia si produce anche la birra, le due più famose sono la “Lasko” e la “Union”, nella zona più centrale della Slovenia la birra si produce anche in casa.

Ma la Slovenia offre tante possibilità di divertimenti: infatti il “turismo di lusso” si basa su alberghi lussuosi con centri commerciali e con i casinò, ben 10 in tutta la Slovenia, che attraggono tantissimi turisti; il casino più vecchio è quello di Portoroz, che ha ben 30 anni.

Visitare la Slovenia vuol dire anche cultura, con oltre 300 musei con reperti importanti, parchi naturali che ci faranno assaporare l’aria fresca e pulita delle montagne; e proprio sulle montagne c’è il centro sciistico più importante della Slovenia, Kranjska Gora e il monte Pohorje, che ospita anche gare valide per la Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile.
Inoltre molto visitata dai turisti è la zona balneare, sul Mare Adriatico, con le località come Portoroz e Capodistria che sono fra le più amate dai turisti di tutta Europa.

Post correlati

  • Nessuno

Sottoscrivi RSS dei commenti

Non ci sono commenti per questo post

Perfavore, scrivi qualcosa per rilasciare il commento

* Campi obbligatori

Privacy Policy - Racconti di viaggi dal mondo