Spalato


Spalato, Split in croato,si trova nella regione della Dalmazia, nella parte sud della nazione croata, di fronte alle coste italiane dell’Abruzzo.
E’ la seconda città per importanza e abitanti della Croazia, dopo la capitale che è Zagabria, Zagreb.

Per arrivare a Spalato possiamo usare l’Aeroporto cittadino,l’Aeroporto Internazionale “Zracna Luka Split”, che si trova a poco meno di 20 km dal centro cittadino di Spalato.
Inoltre, partendo da Ancona, possiamo attraversare il Mar Adriatico e arrivare via mare in Croazia, al porto di Spalato.
E’ possibile anche utilizzare il treno per arrivare in Croazia, con la stazione di Spalato che si trova vicino al Porto.

Spalato è una bellissima città da visitare, con parecchi luoghi d’interesse, fra i più importanti segnaliamo il “Palazzo di Diocleziano”, la “Porta Aurea” con il campanile e  le rovine di Salona.
Il “Palazzo di Diocleziano” fu costruito intorno l’anno 300 dall’Imperatore Diocleziano, è una delle rovine romane più grandi del mondo, con le mura che difendevano la città. Dal 1979 è diventato Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
La “Porta Aurea”, una delle 4 porte d’accesso alla città, fa parte delle mura del “Palazzo di Diocleziano”, e ospita il campanile che è il simbolo della città di Spalato.
Salona è una antica località romana poco lontana da Spalato, dove possiamo trovare rovine dei templi e delle terme romane, oltre al grande anfiteatro; inoltre c’è ancora ben conservata la necropoli paleocristiana.
Altra meta importante è la “Collina di Marjan”, alta 178 metri, una verde collina dove è stato costruito il Tempio di Diana, un’opera antica risalente al periodo romano.
Da visitare senza dubbio il mercato “Pazar” nella zona del “Palazzo di Diocleziano”, dove poter effettuare acquisti anche di souvenir.

Oltre alla notevole cultura, a Spalato possiamo pensare bene di visitare e passare le nostre mattinate nelle bellissime spiagge sabbiose del Mar Adriatico, la più bella è quella di Bacvice, un lido ma anche un luogo di ritrovo serale per i giovani. Altre spiagge, come quella di Firule, o di Bene, sono nelle vicinanze del centro cittadino, alcune sono composte da ghiaia o rocce.

La vita notturna a Spalato si svolge principalmente nella zona delle spiagge, con cocktail e musica fino a tarda notte, o in alternativa nei locali e discoteche più vicine al resto della città.

Assolutamente da provare è la gastronomia della Dalmazia, questa regione marittima offre un’ampia varietà di pescato tutti i giorni, cucinato in tantissimi modi, dal pesce arrostito alla brace, alle zuppe di pesce, al pesce cotto al vapore e servito con le erbe raccolte in Dalmazia.
Ma molto usata anche la carne, specie quella di agnello, fatto allo spiedo o la carne di manzo nella “pasticada” manzo ripieno di pancetta e aglio, cucinato insieme agli spaghetti.
Buonissimi anche formaggi, salumi e verdure tipiche di questa zona di Croazia; la cultura dei dolci è ottima, consigliamo le “fritule”, “rozata” e i “crostoli”.
Ottima la scelta dei vini, oltre ai bianchi, in Dalmazia c’è un ottima produzione di prosecco.

Post correlati

Sottoscrivi RSS dei commenti

Non ci sono commenti per questo post

Perfavore, scrivi qualcosa per rilasciare il commento

* Campi obbligatori

Privacy Policy - Racconti di viaggi dal mondo